Home   /  Documenti necessari per visitare l'Ucraina

Documenti necessari per visitare e soggiornare in Ucraina

 

I cittadini dell'Unione Europea, Stati Uniti, Canada, Giappone, Corea del Sud, Svizzera, Liechtenstein, Andorra, Città del Vaticano, Monaco, Islanda, Norvegia, San Marino, la Mongolia, la Serbia, il Montenegro, la Georgia, Hong Kong, Israele, Paraguay e la paesi della Comunità degli Stati indipendenti (tranne il Turkmenistan) non hanno bisogno di visto per entrare in Ucraina.

Per poter entrare in Ucraina è necessario possedere il passaporto valido per almeno tre mesi dal momento della partenza.

 

Per quel che riguarda il visto, non è richiesto ai cittadini residenti nella Comunità Europea che intendono soggiornare in Ucraina per meno di 90 giorni.

Oltre tale limite è necessario richiederlo agli uffici dei consolati ucraini dislocati nella nazione di residenza. Il visto è altresì richiesto per tutti i cittadini non appartenenti alla Comunità Europea.

Anche i minori in viaggio all’estero devono obbligatoriamente possedere un documento di riconoscimento come il passaporto o, in mancanza di quest’ultimo, un Tesserino per espatrio di minori (Carta Bianca) che è possibile ritirare presso la Questura più vicina o nella stazione dei Carabinieri della zona.

Se si viaggia con somme inferiori ai €10.000 non è necessario presentare una dichiarazione nella dogana in entrata.

ALCUNE INFORMAZIONI UTILI PER COLORO CHE SCELGONO DI VISITARE L' UCRAINA A CURA DELL’AMBASCIATA D’ITALIA A KYIV

  • E’ necessario il visto per entrare in Ucraina?
    E’ necessario il passaporto con una validità residua di almeno tre mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Non vige, per i cittadini UE, l’obbligo di visto di ingresso per soggiorni a fini turistici inferiori a 90 giorni. Non e’ in ogni caso possibile ottenere visti di ingresso, per periodi maggiori o scopi differenti, in aeroporto o al momento dell’attraversamento della frontiera. Per maggiori informazioni, si consiglia di rivolgersi all’Ambasciata o ai Consolati di Ucraina in Italia. Si ricorda infine che la carta di identita’ italiana NON e’ un documento che consente l’ingresso in Ucraina.

 

  • Qual e’ la differenza di fuso orario tra Italia e Ucraina?
    La differenza di fuso orario tra Italia e Ucraina è di +1 ora. 

 

  • Quali sono i prefissi per telefonare in Ucraina dall’Italia e viceversa?
    Per chiamare l’Ucraina dall’Italia il prefisso da comporre è 0038, seguito dal prefisso di zona e dal numero di telefono fisso oppure direttamente dal numero di cellulare che si intende raggiungere. Per chiamare l’Italia dall’Ucraina il numero da comporre è 0039, seguito dal prefisso e dal numero che si intende raggiungere. Presso negozi di telefonia e i numerosi chioschi diffusi nelle citta’ ucraine sono in vendita schede per chiamate internazionali.

 

  • E’ possibile utilizzare i telefoni cellulari italiani in Ucraina?
    E’ possibile utilizzare in Ucraina il proprio telefono GSM italiano con SIM italiana. In alternativa, si può acquistare a prezzi molto contenuti (5 euro circa) nei negozi di telefonia locali una SIM ucraina con traffico prepagato, più conveniente per le chiamate locali. 

 

  •  

     E’ possibile guidare in Ucraina?

    Si. E’ possibile guidare in Ucraina con la propria patente italiana. Nel caso ci si stia recando o spostando in Ucraina in auto, si raccomanda, in ogni caso, di portare sempre con se’ la patente, la carta di circolazione e di proprieta’ dell’autovettura e l’assicurazione internazionale, avendo cura che tutti i documenti siano in corso di validita’. A quanti si recano in Ucraina con un’autovettura presa a noleggio fuori dal Paese, si suggerisce di munirsi, prima di mettersi in viaggio, oltre ai documenti sopra citati, di una traduzione in ucraino o in russo del contratto di noleggio. Si ricorda infine che la patente smarrita o rubata deve essere sostituita esclusivamente presso le competenti Autorita’ in Italia. 

POSIZIONE GEOGRAFICA

L’Ucraina è uno stato dell’Europa orientale formato da 24 province e dalla Repubblica autonoma di Crimea.
Dopo la Russia, l’Ucraina è il paese più grande d’Europa, confina con la Romania e la Moldova a Sud ovest, l’Ungheria e la Repubblica Slovacca a ovest, la Polonia a nord-ovest, la Bielorussia a nord e la Russia a nord-est e a est. A sud si affaccia sul Mar Nero e sul Mar d’Azov. Il territorio dell’Ucraina è occupato in gran parte dal Bassopiano Sarmatico o Pianura Russa, movimentato a sud-est dalle Alture del Donec e a ovest dal Ripiano Podolico. A ovest s’innalzalzano i Carpazi, che vantano la cima più alta del Paese, l’Hoverla (2061 metri s.l.m.), mentre a Sud si trovano i monti della Crimea.

 

I FIUMI DELL UCRAINA

I fiumi dell’Ucraina sono utilizzati come via di comunicazione e per la produzione idroelettrica. I principali corsi d’acqua sono il Dnipro, che scorre sul territorio ucraino per un lungo tratto del suo percorso, il Danubio, al confine con la Romania, il Dnestr, il Bug Meridionale e il Donec, affluente del Don. Lo Svityaz è fra i laghi più pittoreschi del paese, appartiene al gruppo dei laghi Shatsk, situati in Volinia, all’estremità nord-occidentale dell’Ucraina, vicino ai confini con la Polonia e la Bielorussia.

 

IL CLIMA

Il clima dell’Ucraina nelle zone interne è di tipo temperato continentale. La zona nord-orientale, influenzata dalle brezze siberiane, e la zona settentrionale del paese, hanno inverni rigidi ed estati relativamente calde. Sulla costa le temperature sono leggermente più calde rispetto alle zone interne, mentre nella penisola di Crimea il clima è mitigato dal mare Nero e dal mar d’Azov, ed è simile al clima mediterraneo.

 

FUSO ORARIO

La differanza di fuso orario in Ucraina è un’ora avanti rispetto all’Italia.

 

MONETA E CARTE DI CREDITO

La moneta ufficiale dell’Ucraina è la Grivna (UAH). Il cambio di valuta può essere effettuato presso le banche o negli uffici cambi presenti in tutto il Paese. L’utilizzo delle principali carte di credito e bancomat è generalmente diffuso, escluso nei piccoli centri urbani o nelle zone rurali.

 

COME GIUNGERE IN UCRAINA

  • CON L AEREO :
    A Kiev ci sono due aeroporti: Kiev Zhuliany e Kiev-Boryspil, l’aeroporto principale del paese. UIA -Ukraine International Airlines, Alitalia, Wizz Air, Wizz Air Ukraine effettuano voli diretti fra Italia e Ucraina.

 

Territori e mete turistiche

  • Ucraina centrale — Solcata dal fiume Dnipro, la regione centrale accoglie KYIV, capitale del paese. 100 km a nord di Kyiv e a 16 km dalla frontiera con la Bielorussia, Černobyl, segnata dalla disastrosa esplosione del reattore nucleare del 26 aprile 1986. Pripjat, la città più vicina alla stazione nucleare, fu evacuata ed oggi è una città fantasma con casermoni sovietici abbandonati. Fatto alquanto singolare, la città fantasma di Pripjat’ è divenuta una meta turistica, visitata da un crescente numero di turisti nonostante le restrizioni rappresentate dai permessi speciali e dai severi controlli per accedervi e uscirne. Escursioni di un giorno sono organizzate da agenzie di Kyiv.

  • Ucraina occidentale — Comprende le città di Leopoli e Uzhhorod.
    Ucraina orientale — Fortemente industrializzata, la regione orientale accoglie i grandi centri di Dnipro, Zaporižžja e Donec’k. Mariupol è il porto di Donec’k sul mare di Azov e centro della produzione di acciaio.

  • Ucraina meridionale — Odessa, porto sul Mar Nero con una scenografica scalinata che fece da sfondo alle scene del celebre film “La corazzata Potëmkin” del regista Sergej M. Ejzenštejn.

      • Centri urbani

    • Kyiv — La bellissima capitale ucraina immersa tra le colline e pregna della rinomata architettura barocca e ortodossa.

    • Černihiv — Capoluogo dell’oblast’ omonimo.

    • Chernivtsi — Città dell’oblast’ omonima nella Bucovina del Nord.

    • Charkiv (Kharkiv) — La seconda città dell’Ucraina per popolazione e capoluogo dell’oblast’ omonima.

    • Cherson — Città dell’Ucraina meridionale, porto sul fiume Dnepr e capoluogo dell’omonima Oblast’.

    • Dnipropetrovs’k — La terza città più popolosa dell’Ucraina, capoluogo dell’oblast’ omonima e importante porto fluviale del paese.

    • Donec’k (Donetsk) — Città dell’Ucraina orientale sul fiume Kalmius.

    • Kaniv — Città dell’Ucraina centrale sita lungo le rive del fiume Dnipro nell’oblast’/ provincia di Čerkasy.

    • Leopoli (L’viv) — Città dell’Ucraina occidentale, capoluogo dell’oblast’ omonimo e uno dei maggiori centri culturali del paese. Situata a 70 km dalla frontiera con la Polonia. Il suo centro storico appare nella lista UNESCO dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità.

    • Luc’k — Città dell’Ucraina occidentale e capoluogo dell’Oblast’ di Volinia.

    • Luhans’k (ex Vorošilovgrad) — Città dell’Ucraina orientale capoluogo dell’oblast’ omonimo.

    • Mykolaïv — Capoluogo e centro maggiore dell’Oblast’ omonimo.

    • Očakiv — Città dell’Oblast’ di Mykolaïv nell’Ucraina meridionale.

    • Odessa — Città dell’Ucraina meridionale sul mar Nero e capoluogo dell’oblast’ omonima.

    • Poltava — Città dell’Ucraina centrale situata sulla riva destra del fiume Vorskla e capoluogo amministrativo dell’oblast’ omonimo.

    • Sebastopoli (Sevastopol) — La città più popolosa della Crimea il cui nome è legato allo storico assedio del 1848, a cui parteciparono anche truppe del regno di Sardegna per volontà dell’allora 1° ministro Camillo Benso di Cavour.

    • Ternopil’ — Città dell’Ucraina occidentale, capoluogo dell’oblast’ omonima.

    • Vinnycja — Città situata sulle rive del fiume Buh Meridionale nell’Ucraina centrale.

     Altre destinazioni………..

  •  

    • Carpazi — Catena montuosa dell’Europa orientale.

    • Černobyl’ — Città nella parte settentrionale dell’Ucraina centrale situata circa 100 km a nord di Kiev passata alla storia per il terribile disastro nucleare del 1986.

    • Ivano-Frankivs’k (Івано-Франківськ) — È un centro storico situato nella parte Ucraina occidentale e capoluogo dell’oblast’ omonimo.

    • Jalta (Yalta) — Centro balneare nella penisola di Crimea che accolse la storica conferenza del febbraio 1945 in cui i tre grandi Roosvelt, Churchill e Stalin si accordarono sul futuro assetto del mondo in vista della conclusione della II guerra mondiale.

    • Sinferopoli — Capitale della Repubblica autonoma di Crimea e situata sulla riva del fiume Salhir.

    • Sumy — Città situata nella parte settentrionale dell’Ucraina centrale sulle rive del fiume Psel e capoluogo dell’oblast’ omonimo.

    • Uman — Città dell’Ucraina centrale nota per il famoso parco di Sofiïvka.

    • Užhorod — Centro principale e capitale storica della Rutenia carpatica nell’Ucraina occidentale; oggi capoluogo dell’Oblast’ di Transcarpazia - Si trova all’estremità occidentale del paese, là dove si incontrano i confini di Ungheria e Slovacchia.

 

Commenti

Giuseppe Correra

Partners Ufficiali del sito web e dei Blog

Ristorante asiatico a Chernivtsi (Ucraina)
Ristorante Italiano a Kyiv
Azienda cibi e bevande a Kyiv
Ristorante Italiano a Kyiv
Ristorante Ucraino a Kyiv
Ristorante Italiano a Kyiv
Bucovina Souvenir - Chernivtsi (Ucraina)
Chernivtsi Ufficio Escursioni
Tour Operator - Kyiv
Zruchno Travel - Viaggi e Turismo in Ucraina
ASSOCIAZIONE DELLE INDUSTRIE PER L' OSPITALITA' IN UCRAINA

Ultime News dall'Ucraina

Convertiore Valuta Gratis
Scarica il Media Kit in formato pdf

Social Media

PAGINA FACEBOOK
FACEBOOK
TWITTER
PINTEREST
GOOGLE PLUS

Miei Gruppi Facebook

"PANORAMA UCRAINA"
"CITTA' DI CHERNIVTSI"
Per offrirti il miglior servizio possibile, questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla Cookie Policy.